COOKIES DISCLAIMER

Utilizziamo i cookies per poterLe assicurare la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su accetto ci permette di utilizzare tutti i cookies, proprietari e di terze parti, tecnici e analitici. Se non accetta, resteranno attivi esclusivamente i cookies tecnici essenziali al funzionamento del sito. Per ulteriori informazioni e per cambiare in qualsiasi momento le impostazioni dei cookie visiti la pagina "Privacy policy e gestione preferenze cookies".

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino



p

Accesso
aree riservate

Formazione

Registro Praticanti
Scuola “Piero Piccatti
e Aldo Milanese”
Testi Esami di Stato


FINALITA'

Questo lavoro è stato realizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino, con il coordinamento della propria Referente Nadia Pompeo e si inquadra nell’ambito delle attività svolte sul territorio a servizio della Società.

Il Progetto è quello di creare uno strumento funzionale al percorso formativo dei giovanissimi studenti che li aiuti a conoscere le tasse, ad avere consapevolezza della loro importanza e del valore della legalità fiscale.

I Commercialisti di Torino intendono farsi portavoce di questi valori presso la Società in quanto, quotidianamente, con il proprio lavoro ed il proprio impegno partecipano in maniera significativa a dare attuazione ad uno dei doveri più importanti sanciti dalla Costituzione, ossia il dovere di pagare le tasse.

L’iniziativa, attraverso la diffusione di un approccio culturale positivo verso la fiscalità e più in generale verso la legalità, si pone l’implicito obiettivo di contribuire a combattere
l’evasione fiscale; il punto nodale su cui si sviluppa l’intero lavoro è quello di diffondere nella popolazione la consapevolezza dei benefici, in termini di Servizi Pubblici, che derivano dal pagare le tasse partendo dai cittadini più preziosi: i bambini.
Il breve percorso formativo ha infatti il pregio e la particolarità di condurre i giovani studenti al dovere di pagare le tasse partendo dal senso più profondo, dalle origini: quello di essere Stato e di sentirsi Stato. Quindi l’adempimento spontaneo degli obblighi fiscali porta beneficio all’intera collettività.
L’opera si chiude lanciando un ulteriore messaggio di cittadinanza attiva: è altrettanto importante osservare l’operato degli Amministratori Pubblici, affinché utilizzino correttamente i soldi dei Cittadini.